da Trapianti di Luigi Meneghello

da Trapianti di Luigi Meneghello

Trapianti dall’inglese al vicentino: una scelta molto personale di poesie inglesi “tra quelle – dice Luigi Meneghello – di cui mi sono nutrito negli anni del mio soggiorno in Inghilterra, e che ho voluto ora trapiantare nel terreno della mia lingua madre, il vicentino, con l’intento di far rivivere e rifiorire la suggestione e le arcane virtù degli originali”. Libere versioni, e testi inglesi a fronte, per rivivere le ardenti emozioni religiose di G. M. Hopkins, le fantasie e i capricci di E. E. Cummings, un’insolita serie di testi e frammenti di W. B. Yeats, e alcuni grandi squarci drammatici dall’Amleto di Shakespeare.

Luigi Meneghello (guarda QUI il sito a lui dedicato) è stato un partigiano, accademico e scrittore italiano. Leggi altro su Wikipedia.

Il pezzo che segue è la riscrittura in dialetto vicentino del dialogo dell’incontro tra Amleto con Rosencrantz e Guildenstern, Il pezzo lo potete trovare a pagina 93 del libro “Trapianti dall’inglese al vicentino” di Luigi Meneghello edito Rizzoli. Da molti anni il libro si fa fatica ad acquistare perché non più in ristampa, vi consiglio di provare nelle biblioteche.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.