‘A mamma di Pia Improta Tarallo

‘A mamma di Pia Improta Tarallo

‘A mamma è una poesia in dialetto partenopeo scritta dalla signora Pia Improta Tarallo poetessa e gloriosa maestra che erroneamente viene attribuita a Salvatore Di Giacomo o a Totò. Pia Improta Tarallo scrisse la poesia a Baia, località della costa flegrea presso Napoli dove risiedeva; è la vincitrice del “concorso castaldi Editore” e la poesia è contenuta nel volume “Le parole del cuore” edito dalla casa editrice Fausto Fiorentino Editore di Napoli, raccolte di molte delle poesie dell’autrice. La raccolta contiene anche la lirica “A’ patria è tutto” scritte dalla stessa autrice che, musicata dal grande pianista Aldo Ciccolini, vinse il 1° premio nella Piedigrotta di guerra del 1937.

‘A mamma di Pia Improta Tarallo

Chi tene ‘a mamma
è ricche e nun ‘o sape;
chi tene ‘a mamma
è felice e nun ll’apprezza

Pecchè ll’ammore ‘e mamma
è ‘na ricchezza
è comme ‘o mare
ca nun fernesce maje.

Pure ll’omme cchiù triste e malamente
è ancora bbuon si vò bbene ‘a mamma.
‘A mamma tutto te dà,
niente te cerca

E si te vede e’ chiagnere
senza sapè ‘o pecché…
T’a stregne ‘mpiette
e chiagne ‘nsieme a te!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.